10 Agosto 2022

Webinar gratuito di approfondimento tematico: "La vittimizzazione secondaria in ambito civile"

Il Webinar, promosso dal progetto Never Again nell'ambito del corso di formazione professionale sul fenomeno della vittimizzazione secondaria nel contesto della violenza di genere, si svolgerà online giovedì 15 settembre 2022 dalle ore 17 alle  ore 19 su piattaforma Zoom.

 

Il Webinar si rivolge ad avvocate/i  che abbiano partecipato alla formazione online del progetto “Never Again” e ha come obiettivo l’approfondimento di alcune tematiche legate alla vittimizzazione secondaria in ambito civile.

La metodologia formativa utilizzata prevede l’illustrazione di contenuti, anche alla luce di casi pratici, uno spazio di interazione con i partecipanti attraverso domande e discussione aperta.

Docenti: Avv. Marcella Pirrone  e Avv. Concetta Carrano

 

Contenuti:
▪ I diritti delle donne che subiscono violenza alla luce dei diritti umani ai sensi della Carta Europea dei Diritti Umani (CEDU). La prospettiva di genere in considerazione dei principi e delle norme internazionali; sentenze della Corte Europea dei Diritti Umani.
▪ La vittimizzazione secondaria nei procedimenti di separazione e divorzio con decisioni di affidamento figli. Misure di protezione in ambito civilistico a tutela delle donne e dei figli. Importanza del raccordo del civile con il penale.
▪ Approfondimento dei trattati internazionali in relazione alla vittimizzazione secondaria, in particolare la Convenzione di Istanbul, analisi dei rapporti Grevio per gli aspetti in materia, e la Convenzione Cedaw.
▪ Pregiudizi e vittimizzazione secondaria quale problema generale e nella giurisprudenza nazionale e internazionale.
▪ Presentazione risultati Il non riconoscimento della violenza domestica nei tribunali civili e per i minorenni (dati e informazioni, dalla pratica delle avvocate dei Centri antiviolenza, sullo stato dell’applicazione della Convenzione di Istanbul nei Tribunali civili e per i Minorenni in Italia)
▪ Presentazione risultati delle relazioni della Commissione femminicidio.
 

La partecipazione sarà possibile fino al raggiungimento di un numero massimo di 90 iscrizioni che saranno accettate in ordine di data e orario e con priorità a chi abbia seguito almeno 3 Moduli del corso online.

 

Scarica il programma dell'evento

Condividi