Team

Università degli studi della Campania Luigi Vanvitelli
Teresa Bene
Project management e coordinamento scientifico

Teresa Bene è professore ordinario di Diritto processuale penale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli, dove insegna Diritto processuale penale, Diritto processuale penale comparato e Diritto dell’esecuzione penale, nel corso di laurea magistrale, e presso la Scuola di Specializzazione per le professioni legali. È componente del collegio dei docenti del Dottorato di ricerca in Internazionalizzazione della politica criminale e sistemi penali.

È  Direttrice di Master di II livello e di corsi di perfezionamento

È codirettrice di collane editoriali. È referee di collane di Dipartimenti universitari e componente di comitati direttivi e scientifici di riviste giuridiche italiane e straniere.

È componente della Commissione per l’Abilitazione scientifica nazionale per il settore concorsuale 12/G2- Dritto processuale penale, nominata con D.R. 2799 del 29.10.2018.

È stata ed è responsabile di programmi di ricerca nazionali e internazionali, con particolare riferimento ai temi della cooperazione giudiziaria e della tutela processuale delle vittime.

È supervisore di tesi dottorali nazionali e internazionali in cotutela.

Autrice di scritti monografici e di oltre cento pubblicazioni scientifiche, su temi centrali del processo penale, pubblicate anche su riviste straniere e volumi internazionali, collabora con periodici giuridici italiani ed europei. Ha curato volumi collettanei anche a carattere internazionale

È componente del Consiglio direttivo dell’Associazione tra gli studiosi del processo penale.

Relatrice in corsi di formazione organizzati dalla Scuola Superiore della magistratura e dal Consiglio nazionale forense.

Relatrice in convegni all'estero e in Italia. Collabora con Università straniere, svolgendo presso le stesse anche periodi di attività accademica.

Attualmente è consulente della Commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio, nonché su ogni forma di violenza di genere e  componente della Commissione per la elaborazione di proposte d riforma in materia di processo e sistema sanzionatorio penale, nonché in tema di prescrizione del reato, presso il Ministero della Giustizia. 

Roberta Catalano
Project Management e Comunicazione

La prof. avv. Roberta Catalano è Associato di Istituzioni di diritto privato nel Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università degli Studi della Campania "Luigi Vanvitelli". Dal 2015 al 2019 ha ricoperto il ruolo di Senatrice accademica del predetto ateneo e, per il dipartimento di Giurisprudenza, è referente della mobilità Erasmus. E' giornalista pubblicista e componente del Consiglio scientifico di primarie riviste giuridiche, nonché del Collegio del dottorato in "Internazionalizzazione dei sistemi giuridici e diritto fondamentali". E' autrice di numerose pubblicazioni anche monografiche sul diritto delle obbligazioni e dei contratti, sul diritto della famiglia e delle successioni, sulla tutela dei diritti fondamentali della persona.  Nell'ambito del progetto Never Again si occupa di formazione e di project management.

Marianna Pignata
Project Management

La professoressa Marianna Pignata è Associata di Storia del Diritto Medievale e Moderno nel Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università degli Studi della Campania "Luigi Vanvitelli". E' Delegata del Rettore alle pari opportunità, nonchè Presidente del Comitato Unico di Garanzia del predetto ateneo . Ha partecipato come componente in progetti nazionali ed europei, ha diretto Master e Corsi di perfezionamento presso il dipartimento di Giurisprudenza di afferenza e da ultimo è componente del Corso di perfezionamento in "Diritti Umani nell'era della Globalizzazione. Giustizia e tutele giuridiche". E' componente dell'Osservatorio sul fenomeno della violenza sulle donne del Consiglio regionale della Campania. E' autrice di numerose pubblicazioni anche monografiche sul diritto di famiglia, sulla condizione giuridica delle donne e sul fenomeno di emancipazione femminile. Nell'ambito del progetto Never Again si occupa di formazione e di project management.

Edoardo Quatrale
Project Management

Dopo la laurea specialistica in Economia dell’Ambiente comincia a collaborare con diverse realtà, soprattutto del Terzo Settore, nella progettazione e gestione di progetti sia nazionali che europei con focus su tematiche sociali, ambientali e di cooperazione allo sviluppo. Oggi lavora come Euro-progettista e Project manager di progetti europei e nazionali, supportando organizzazioni pubbliche e private nell’accesso a finanziamenti nazionali, europei ed internazionali. Si occupa principalmente di stesura delle proposte progettuali e coordinamento e gestione dei progetti approvati, con particolare riguardo al management, alla comunicazione e alla disseminazione dei risultati. Come esperto di monitoraggio delle più importanti opportunità di finanziamento a livello europeo e nazionale, supporta inoltre diversi enti pubblici e privati nella corretta identificazione dei bandi più idonei ad ogni specifica tipologia di progettazione.

Nicola Lombardi
Financial Manager

Laureato in Economia e Commercio presso l’Università Federico II di Napoli nel 1993. Abilitato all’esercizio della professione di Dottore Commercialista e Revisore Contabile.

Abilitato all’insegnamento di discipline giuridiche ed economiche nella scuola media superiore nell’anno 2001.

Dal 2006 al 2014 Responsabile dell’area economico-finanziaria del Comune di Recale. Nel 2012 Responsabile in Convenzione del servizio economico finanziario del Comune di Macerata Campania.

Dal 2012 al 2013 Responsabile ad interim dell’area amministrativa sociale, comprendente il servizio di segreteria, protocollo, servizi demografici. Dal 2015 al 2016 Funzionario addetto all’ufficio bilancio e controllo presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”.

Dal 2016 ad oggi, Segretario amministrativo del Dipartimento di Giurisprudenza Ambientali presso l’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”.

D.i.Re - Donne in Rete contro la violenza
Elena Biaggioni
Consulenza scientifica e formazione

Avvocata dal 2003, si occupa di diritto penale e, per quanto riguarda le vittime di violenza domestica e di genere, tratta il tema dell’accesso alla giustizia e accompagnamento delle donne nei percorsi giudiziari. Componente della rete delle avvocate di D.i.Re Donne in rete contro la violenza, dal 2018 è referente del settore penale.

Ha un interesse specifico per gli aspetti internazionali di tutela dei diritti umani delle donne ed è attualmente Co – Delegate a WAVE (Women against violence Europe), la rete europea di centri antiviolenza, case rifugio, organizzazioni attive contro la violenza maschile sulle donne a livello europeo. All’interno di WAVE collabora al gruppo di lavoro sulla violenza sessuale e coordina il gruppo legale. 

Tra il 2017 e il 2019 ha coordinato e curato la redazione del Rapporto delle associazioni di donne sull’attuazione della Convenzione di Istanbul in Italia per il GREVIO e ha tenuto i rapporti con il Segretariato per le visite in occasione del monitoraggio.

È parte del UN Women Ending Violence Against Women Roster 2020.

È interessata in particolare al ruolo della persona offesa nei procedimenti penali, agli aspetti penali  e processuali – nazionali e sovranazionali – della tutela della donna vittima di violenza domestica e di genere, oltre che la violenza sessuale.

Marcella Pirrone
Consulente scientifica per la formazione e docente

Marcella Pirrone, avvocata esperta dal 1990 in materia diritti delle donne, diritto di famiglia,  violenza contro le donne e minori, violenza sul luogo di lavoro; attivista femminista e co-fondatrice di un Centro Antiviolenza (Merano-BZ) e della Rete D.i.Re – Donne in Rete contro la violenza;  attiva dal 1995 nella rete europea  Wave – Women against violence  Europe, dal 2016  componente  del  direttivo e dal 2020 Presidente; consulente dal 2016 come Consigliera di Fiducia presso le pubbliche amministrazioni del Comune di Merano e Bolzano, dell’ Azienda Sanitaria dell’ Alto Adige e della Provincia Autonoma di Bolzano (per un totale di ca. 25.000 dipendenti) in tema di conflitti e violenza sul luogo di lavoro, molestie, mobbing e ogni forma di discriminazione.

Formatrice dal 2000 presso enti pubblici e privati dell’ambito socio -sanitario, dell’ ambito giudiziale e in corsi universitari e/o di formazione professionale sui temi della violenza contro le donne, la violenza di genere, la violenza sui luoghi di lavoro, le discriminazioni, i diritti delle donne e i diritti umani, le procedure di monitoraggio internazionale della Convenzione di Istanbul e della CEDAW (Convention on the Elimination of All Forms of Discrimination Against Women); nel 2019 coordinatrice assieme all’ avv. Elena Biaggioni del Rapporto delle associazioni di donne italiane per il GREVIO; docente a contratto dal 2003 al 2013 di Diritto di Famiglia e Diritto penale nel Corso di Laurea in Servizio Sociale della Libera Università di Bolzano.

Cristiana Scoppa
Responsabile comunicazione

Cristiana Scoppa, giornalista professionista, italo-tedesca, si è formata nella redazione del mensile femminista "Noidonne" negli anni Novanta e da allora ha percorso strade professionali diverse, cercando di combinare il miglioramento della condizione delle donne e la facilitazione di percorsi partecipativi. Ha lavorato ad AIDOS, Associazione italiana donne per lo sviluppo, occupandosi di comunicazione, advocacy, formazione, ideazione e gestione di progetti e campagne, con particolare riferimento alla prevenzione delle mutilazioni dei genitali femminili; al Dipartimento per le Pari opportunità nell'Ufficio per gli affari internazionali; con Grandmother Project, che in Africa valorizza la leadership delle donne anziane per il benessere delle comunità; con Babelmed in progetti editoriali e di citizen journalism; come ufficio stampa per iniziative culturali e politiche. Dal 2018 è l'ufficio stampa di D.i.Re Donne in rete contro la violenza, e ha lavorato nel progetto Leaving violence. Living safe, realizzato in partnership con Unhcr, occupandosi di formazione partecipativa e comunicazione. Ha un cane di nome Stella che ha cambiato la sua vita. In meglio.

Il sole 24 ore
Monica D'Ascenzo
Giornalista e responsabile di Alley Oop

Monica D’Ascenzo è giornalista finanziaria e scrittrice. Attualmente lavora nella redazione di Finanza & Mercati de Il Sole 24 Ore e dal 2016 è ideatrice e responsabile di Alley Oop – L’altra metà del Sole, il blog multifirma del Sole 24 Ore dedicato alla diversity. E’ entrata nel Gruppo 24 Ore nel 2001 e ha lavorato nelle redazioni di Ventiquattrore.tv, dell’agenzia stampa Radiocor e del settimanale Moda24. In precedenza ha avuto un’esperienza all’estero nella redazione londinese di Bloomberg Tv, dove conduceva il programma finanziario della mattina. Ha scritto “Cinque anni di private equity in Italia” (Egea, 2004), “Sms, solo maschi super” (L’Airone Editrice, 2006), “Donne sull’orlo della crisi economica” (Rizzoli, 2009), “Fatti più in là. Donne al vertice delle aziende: le quote rosa nei Cda” (Gruppo 24 Ore, 2011), “Oltre frontiera. Le imprese italiane alla conquista del mondo” (Gruppo 24 Ore , 2016) e il libro illustrato per bambini “Palmiro, cosa farai da grande?” (Valentina Edizioni, 2011). Profilo Linkedin: https://www.linkedin.com/in/monicadascenzo/

Chiara Di Cristofaro
Giornalista e coordinatrice di Alley Oop

Chiara Di Cristofaro è giornalista economico-finanziaria e psicologa. Nel Gruppo 24 Ore dal 2001, dopo un’esperienza a Ventiquattrore.tv e nella free press del gruppo, attualmente lavora all’agenzia di stampa Radiocor dove si occupa di mercati finanziari e società quotate. E’ coordinatrice di Alley Oop Il Sole 24 ore, il blog multifirma dedicato alla diversity del gruppo. Da diversi anni scrive e si occupa di violenza di genere e sui minori e ha realizzato, insieme alle colleghe del team di Alley Oop, due ebook sul tema e ed eventi in presenza e online. Scrive anche di psicologia, relazioni e politiche sociali. Romana, dopo le esperienze di studio all’estero, è ormai da molti anni milanese di adozione. E’ moglie e mamma e vive con suo marito, suo figlio e un cane. Ha scelto di lavorare part-time per potersi dedicare alla psicologia e collabora con una fondazione che si occupa di disagio psichico. Profilo Linkedin:https://www.linkedin.com/in/chiaradicristofaro/

Simona Rossitto
Giornalista e blogger di Alley Oop

Simona Rossitto è giornalista economico-finanziaria specializzata nel settore delle telecomunicazioni e dell’economia digitale. Per passione si occupa anche di violenza di genere e diritti dei bambini. Dopo il battesimo di fuoco, nei primi anni 2000, in cronaca al quotidiano La Sicilia, ha collaborato con La Repubblica (Affari & Finanza) e Il Messaggero (alla cronaca e spettacoli), per poi approdare nel 2002 alla redazione di Radiocor-il Sole 24 Ore. Dopo un’esperienza a Panorama Economy, settimanale per cui ha seguito, inviata in vari tribunali d’Italia, le inchieste sui crac Cirio e Parmalat, è stata assunta all’Ansa, nella redazione economica di Milano. Per l’agenzia ha raccontato la stagione dei “furbetti del quartierino” e delle scalate bancarie a Bnl e Antonveneta. Dal 2006 è tornata nella famiglia del Sole 24 Ore, alla redazione romana di Radiocor, dove si  è occupata di giudiziaria e specializzata nel settore delle  telecomunicazioni; cura, in collaborazione con Luiss Business School, il report quindicinale DigitEconomy.24, di cui è ideatrice. Dal 2016 è co-autrice di Alley-Oop, il blog fondato da Monica d’Ascenzo, ed è co-autrice di due e-book sulla violenza contro le donne (“Ho detto no-1 e 2”).

Profilo Linkedin: https://www.linkedin.com/in/simona-rossitto

Livia Zancaner
Giornalista e blogger di Alley Oop

Livia Zancaner lavora come giornalista nel Gruppo 24Ore dal 2008, dopo la laurea in economia aziendale e l’esperienza di quattro anni a MF - Milano Finanza, tra Borsa, bilanci e società quotate. A maggio 2008 l’arrivo all'agenzia di stampa Radiocor: altri sei anni dedicati alla ricerca di notizie, tra mercati finanziari e aziende. Nel maggio 2014 il passaggio a Radio24 e la svolta: non più solo economia e finanza ma anche cronaca a 360 gradi. Il filo conduttore è sempre lo stesso, ascoltare e raccontare le storie, partendo dalle testimonianze. Il primo approccio alla violenza contro donne e bambini arriva dai fatti di cronaca, ma il primo reportage che porta alla collaborazione con il blog Alley oop IlSole24Ore è sui fondi per gli orfani di femminicidio. Punto di partenza ancora le storie, questa volta di chi resta, impossibili da dimenticare. E così la collaborazione con le colleghe del gruppo 24Ore si amplia e continua, sempre più forte e coinvolgente, con un unico obiettivo: fare squadra per cambiare le cose, almeno un pochino.  Profilo Linkedin: https://www.linkedin.com/in/livia-zancaner-8a050a24/

Prodos Consulting
Manuela Marchioni
Project e Financial Manager

Fondatrice e Presidente di Prodos Consulting. Project Manager esperta in progettazione e sviluppo di progetti finanziati con fondi europei in varie aree tematiche: diritti umani, giustizia e discriminazione.

Ha coordinato e gestito numerosi progetti internazionali per organizzazioni pubbliche e private occupandosi di tutte le fasi progettuali: dalla pianificazione e stesura di proposte progettuali, alla costruzione di partenariati nazionali e internazionali, al coordinamento e alla valutazione dei progetti finanziati.

Coordinatrice della piattaforma di monitoraggio bandi Obiettivo Europa e formatrice nell’ambito di corsi di specializzazione sulla progettazione europea.

M.A.S.C.
Giulia Corradi
Scrittura teatrale e regia

Giulia Corradi nasce a Marsciano (PG) il 25 ottobre 1989. Dopo aver conseguito il diploma di liceo scientifico, frequenta la Star Rose Academy e studia recitazione, canto e danza, prendendo parte a diversi spettacoli teatrali. Dopo varie esperienze in altre associazioni insieme a Silvia Vallerani fonda M.A.S.C., Movimento Artistico Socio Culturale, di cui attualmente è Vicepresidente. È regista, attrice e formatrice teatrale. È autrice di “Cambiamo Camicia”, spettacolo contro la violenza di genere e di “Madri di” un atto unico che affronta la problematica del conflitto israelo-palestinese. Realizza con l'associazione diversi progetti di sensibilizzazione su tematiche sociali. Ha condotto e conduce laboratori teatrali per giovani, adulti e persone con disabilità collaborando con diverse associazioni.

Profilo Linkedin: https://www.linkedin.com/in/giulia-corradi-7b62aa90/

Giulia Morello
Scrittura teatrale e produzione video

Giulia Morello è nata a Roma nel 1979.  È autrice e regista. La tematica sociale è sempre al centro dei suoi lavori artistici. È consulente e direttrice artistica in diverse manifestazioni culturali, docente di comunicazione visiva, reportage audiovisivo, storytelling, organizzazione grandi eventi ed eventi no profit. Nel 2013 ha fondato O.G.M. (Officine Giulia Morello), network di artisti e creativi con cui realizza progetti di comunicazione per istituzioni, aziende e no profit. È presidente di Dire Fare Cambiare, no profit impegnata sul tema della cultura bene comune e sostenibile. Nel 2004 esce il suo primo romanzo "Schiena contro Schiena" (casa ed. Le Lettere) che racconta il mondo dei centri di prima accoglienza penali minorili, in cui ha lavorato per sei anni. Il libro è stato adottato dalla cattedra di Sociologia della Devianza dell'Università Roma Tre. Nel 2015 esce “Sono innamorata di Pippa Bacca, chiedimi perché!” (ed.Castelvecchi) sulla storia di Pippa Bacca, artista milanese (nipote di Piero Manzoni) uccisa in Turchia nel 2008 durante una performance artistica sulla pace tra i popoli. Profilo Linkedin: https://www.linkedin.com/in/giulia-morello-fabroni-b5476970/

Silvia Vallerani
Scrittura teatrale e attrice

Silvia Vallerani nasce in provincia di Perugia nel 1989. È attrice, organizzatrice e formatrice teatrale. Da sempre appassionata di musica e teatro, dopo le scuole superiori si trasferisce a Roma dove frequenta l’accademia triennale di arte e spettacolo Star Rose Academy, diplomandosi in canto e recitazione nel 2012. Prende parte a diverse produzioni teatrali e collabora con il gruppo musicale Soul Vibes, di cui è cantante solista.

Nel 2018, insieme alle colleghe Giulia Corradi e Giulia Morello, fonda M.A.S.C. – Movimento Artistico Socio Culturale, associazione che unisce cultura e sociale attraverso la produzione di spettacoli, laboratori teatrali e organizzazione di eventi. Pone particolare attenzione alla formazione delle nuove generazioni e propone un teatro capace di mescolare stili e linguaggi, volto ad arricchire chiunque ne faccia esperienza. Profilo Linkedin: https://www.linkedin.com/in/silvia-vallerani-354406145/

Maschile Plurale
Pietro Bucicchio
Consulenza scientifica e formazione

Laureato in Psicologia presso l’università “La Sapienza” di Roma. Nel 1998 si specializzo in Psicoterapia di gruppo e Psicodramma presso "Plays", Istituto di Psicodramma a Orientamento Dinamico, di Roma. Presso lo stesso Istituto, dal 2011 al 2013, frequenta un Master triennale in Psico-Bio-Genealogia.

Dal 2011, in ambito libero professionale, conduce gruppi di psicoterapia con le metodologie dello psicodramma analitico. Nel 2000-2001 organizza e conduce un progetto innovativo denominato “Cinedramma-proposte di visione partecipata”, rivolto agli studenti del polo liceale “Galileo Galilei” di Monopoli, con finalità di comprensione del linguaggio cinematografico e sviluppo delle dimensioni di spontaneità nel lavoro di gruppo. Nel 2012, riprendendo le pionieristiche esperienze di cinedramma, comincia a condurre incontri pubblici di “cineplay”, un connubio tra le tecniche dello psicodramma classico e la visione di sequenze cinematografiche.

Dopo un master sui temi della violenza di genere, negli ultimi anni organizza e conduce incontri sull’argomento, con particolare riferimento al tema dell’uomo che agisce violenza, utilizzando le tecniche del cineplay. L’interesse per i temi legati alla violenza di genere lo porta ad approfondirne alcuni aspetti in cicli di seminari quali, ad esempio, quello denominato “La libertà delle donne contro la violenza”, presso il Comitato Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Bari. Profilo Linkedin: www.linkedin.com/in/pietrobuscicchio

Stefano Ciccone
Consulenza scientifica e formazione

Laureato in Scienze Biologiche e PhD in Sociologia generale. È stato Amministratore Delegato della Società Parco Scientifico Romano. Componente del GEV ANVUR: Gruppo Esperti Valutatori per le attività di Terza Missione degli Atenei ed Enti Pubblici di Ricerca italiani 2001-2014. 

Componente presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento Pari Opportunità del tavolo tecnico per la redazione del Piano Strategico Nazionale di contrasto alla violenza maschile contro le donne.

È stato ed è partner o coordinatore di diversi progetti europei e nazionali nell’ambito dei Programmi Quadro di Ricerca V, VI, VII Horizon 2020, Twinnings, ADAPT, ERASMUS, etc.

Ha svolto e svolge attività di formazione nel campo della progettazione comunitaria, del diversity management, Gender Equality, gestione dei processi di valorizzazione della ricerca , promozione di imprese innovative e uso dei fondi comunitari per conto, tra gli altri di: 2017-2019 Corso per ‘Gender advisor’ presso il CASD (Centro Alti Studi della Difesa) , Università di Milano Bicocca, Università de L’aquila, Università Roma 3, 2016-2019Master in Diversity Management e Gender Equality Fondazione Giacomo Brodolini, Ordine dei giornalisti Nazionale e delle regioni Puglia, Trentino Alto Adige, 2017-2019ASL Bassa Isontina, Croce Rossa Italiana, Master in Studi di Genere e del Cambiamento Sociale Università Ca'Foscari di Venezia, 2016-2019 master post laurea su violenza di genere e bullismo dell’Università di Bergamo

Ha pubblicato diversi articoli scientifici sui temi della valorizzazione dei risultati della ricerca e delle tematiche di genere e i volumi: Roma Scienza, Franco Angeli, Essere maschi, Rosenberg & Sellier, Maschi in crisi? , Rosenberg & sellier. In via di pubblicazione: "La dimensione sociale dell’Innovazione per lo sviluppo locale".

Marco Deriu
Consulenza scientifica e formazione

Marco Deriu è Professore Associato in "Sociologia dei processi culturali e comunicativi", docente di “Sociologia della comunicazione politica e ambientale” presso il Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali dell’Università di Parma. È Presidente del Corso di Laurea Magistrale in Giornalismo, cultura editoriale e comunicazione multimediale. È co-direttore del Master interuniversitario “Saperi in Transizione. Strumenti e pratiche per una cittadinanza ecologica e globale”. Fa parte dell’Associazione Maschile Plurale e dell’Associazione per la Decrescita.  

Tra le sue opere o curatele segnaliamo: Gregory Bateson, Bruno Mondadori, Milano, 2000; L'illusione umanitaria. La trappola degli aiuti e le prospettive della solidarietà internazionale, EMI, Bologna, 2001; Dizionario critico delle nuove guerre, Emi, Bologna, 2005; Davide e Golia. La primavera delle economie diverse, Jaca Book, Milano, 2013 (con L. Bertell, A. De Vita, G. Gosetti); Verso una civiltà della decrescita. Prospettive sulla transizione, Marotta&Cafiero, Napoli, 2016. Di prossima uscita Rigenerazione. Proposte per una democrazia capace di futuro per l’editore Castelvecchi.  

Alberto Leiss di Leimburg
Giornalista - Formazione sui media

Laureato in Lettere all’Università di Genova, giornalista e saggista. Ha lavorato molti anni al quotidiano L’Unità, fino al 2000. Ha partecipato come autore per due anni (2000-2001) al programma RAI “La storia siamo noi”. Dal 2001 al 2015 si è occupato di comunicazione istituzionale presso il Comune di Genova (G8 2001 - Genova capitale europea della cultura 2004) e poi presso la Regione Liguria. Per alcuni anni ha tenuto corsi a contratto di storia del giornalismo e seminari sui media all’Università della Calabria. 
Ha scritto tra l’altro: con Giuseppe Pericu “Genova nuova. La città e il mutamento”, Donzelli, 2007. Con Letizia Paolozzi “Voci dal quotidiano. L’Unità da Ingrao a Veltroni”, Baldini e Castoldi, 1994; “La paura degli uomini. Maschi e femmine nella crisi della politica”, Il Saggiatore, 2009; “C’era una volta la Carta delle donne. Il Pci, il femminismo e la crisi della politica”, Biblink, 2017. In uscita: “Il silenzio delle campane. I virus della violenza e la cura”, Harpo, 2021. Scrive sul sito DeA (www.donnealtri.it) e su Il Manifesto.

Domenico Matarozzo
Consulenza scientifica e formazione

Educatore, Formatore e Counselor ad indirizzo psico-corporeo (Gestalt, Analisi Transazionale e Rio Abierto) dal 1997 privatamente e attraverso collaborazioni con diverse realtà associative, Enti o Istituzioni.

Co-fondatore del Cerchio degli Uomini di Torino (1999) e del Centro d’Ascolto per il Disagio Relazionale Maschile (2009). Socio dell’Associazione Maschile Plurale.

Per entrambi le associazioni si occupa di interventi educativi in Istituti Penitenziari, in ambito sportivo e nelle scuole di ogni ordine e grado sulle relazioni, bullismo, costruzione del maschile e contrasto alla violenza maschile alle donne.

Conduzione di gruppi e colloqui individuali con uomini che agiscono violenza e gruppi misti sulle relazioni.

Formazione e divulgazione per le Reti che si occupano di contrasto alla Violenza Maschile alle Donne in diverse località italiane in collaborazione con Enti e Centri Antiviolenza. Profilo Linkedin: https://www.linkedin.com/in/domenico-matarozzo-a4161632/

Jacopo Piampiani
Responsabile comunicazione e contenuti audiovisivi

Laureato in Psicologia presso l’Università degli Studi di Firenze. Dal 10 novembre 2007 si è abilitato come psicologo e si è iscritto presso l’Ordine degli Psicologi della Toscana, n. albo: 4648. Il Dott. Piampiani ha portato avanti la sua formazione come psicoterapeuta sistemico–relazionale dal 2008 al 2011, frequentando il training presso l’Istituto di Terapia Familiare di Firenze. Durante questi anni ha inoltre frequentato diversi corsi conseguendo oltre al titolo di Psicoterapeuta, il titolo di Mediatore Familiare Sistemico e da ottobre 2011 si è iscritto all’Albo dei Consulenti Tecnici d’Ufficio del Tribunale di Livorno. Oltre a questa formazione il Dott. Piampiani ha arricchito la sua formazione attraverso esperienza all’esterno per ampliare la sua conoscenza sul tema della violenza di genere. Oggi è qui impiegato come Psicologo nel gruppo di lavoro di Maschile Plurale.

Gianluca Ricciato
Responsabile comunicazione e disseminazione

Gianluca Ricciato è laureato in Filosofia su tematiche legate alla filosofia femminista e agli studi sul linguaggio. Si è specializzato nelle metodologie della didattica alternativa in contesti educativi scolastici ed extrascolastici rivolti a bambini, bambine e adolescenti, in particolare sui temi dell'educazione alle differenze e dell'educazione ambientale. Fa parte dell’Associazione Maschile Plurale, per la quale ha curato le pubblicazioni online dal 2012 al 2019. Insieme alla Casa delle donne per non subire violenza di Bologna, ha dato vita alla didattica legata alla campagna internazionale “Fiocco Bianco” nelle scuole bolognesi. Fa parte del gruppo didattico orvietano che si occupa del progetto "La scuola fa la differenza", insieme al centro Antiviolenza L'Albero di Antonia di Orvieto. Ha partecipato al volume collettivo "Trasformare il maschile. Nella cura, nell'educazione, nelle relazioni" (2013).